HostingWeb DesignWordPress Design

Creare un sito spendendo poco

Avere una presenza online è ormai una necessità per tutti i tipi di azienda, utile a pubblicizzarsi, trovare nuovi clienti o fornire i propri servizi.

Se ti stai chiedendo come creare un sito web professionale ma al tempo stesso economico questo è il posto giusto!

Iniziamo col precisare che sì – esistono servizi che permettono di realizzare un sito gratuitamente- ma questi non sono mai una buona scelta a meno che non si voglia fare il sito del proprio gatto o della squadra di calcetto.

Creare un sito web spendendo poco
Il primo passo per fare le cose seriamente ma spendendo poco è acquistare un dominio e uno spazio web con installato WordPress. Esistono diverse società che fanno Web Hosting e alcune di queste come Aruba, Register e Siteground vendono pacchetti completi a meno di 100 euro l’anno (il primo anno, poi si va dai 100 ai 200 euro l’anno). In altre parole si acquista il dominio con WordPress preinstallato, in modo da poter creare e gestire in autonomia il proprio sito spendendo davvero poco.
Tutti i nostri siti per esempio sono ospitati da Siteground.it; tecnologicamente all’avanguardia per quanto riguarda la sicurezza e la velocità dei server, hanno inoltre un imbattibile servizio clienti che risponde h24 in pochissimi secondi.
Acquista il tuo Web hosting SiteGround con WordPress installato.

Il 35% dei siti web è stato creato con WordPress. È lo strumento più utilizzato al mondo per la creazione e la gestione di siti web.

Ma quali sono i vantaggi? E gli svantaggi esistono? Puntare esclusivamente al risparmio avrà effetti positivi sulla presenza online della mia azienda?

WordPress è un CMS (Content Management System), cioè un software che permette di creare siti internet modificabili e aggiornabili in maniera visuale anche da chi non è un programmatore.
Oltre a WordPress esistono diversi altri CMS, come per esempio Joomla, Wix, Squarespace, ognuno ha i suoi pregi e i suoi difetti ma tutti sono fruibili da un utente mediamente tecnologico se non si hanno esigenze particolari e finché non sorgono problemi tecnici.
WordPress è il CMS più diffuso al mondo e vanta una comunità di migliaia di sviluppatori open source che migliorano costantemente il prodotto e i relativi plug-in, gratuitamente.

Vantaggi del fai da te

Il vantaggio principale in questo tipo di approccio fai da te alla creazione di un sito è certamente la possibilità di impostare il sito ed eventuale blog e poi gestirne in autonomia gli aggiornamenti, senza dover chiedere l’aiuto di un professionista, quindi certamente l’immediato risparmio in termini economici.
Impostando da soli un sito sarà anche possibile gestire il proprio tempo in base alle ore disponibili ed alle esigenze personali.

Svantaggi del fai da te

Ma se il sito viene impostato da una persona non esperta, se non sai muoverti nel mondo di internet, se non conosci i principi di graphic design, le strategie di marketing, la user experience, è davvero conveniente creare un sito in autonomia, senza magari tenere conto di aspetti che potrebbero giovare alla fruibilità del sito da parte di un utente, oppure legati al miglior posizionamento sui motori di ricerca? Si rischia di fare piccoli disastri rendendo vani i nostri sforzi e irraggiungibili i nostri obiettivi.

Oltretutto il tempo è denaro, e la creazione di un sito è un vero e proprio lavoro, per creare e poi gestire un sito internet è necessario molto tempo, soprattutto se non si è degli esperti.

Cosa fare se non sei un esperto

Conviene quindi, almeno in fase iniziale, farsi supportare da un professionista del settore, il quale sarà in grado di impostare un sito con struttura e veste grafica customizzate ed al tempo stesso un backend facile da aggiornare, adatto alle esigenze di chi successivamente si troverà a gestirne i contenuti.

Un esperto sarà in grado di organizzare il progetto in maniera professionale impostando la struttura, le pagine, i plugin e le personalizzazioni grafiche da un punto di vista strategico, consigliando al meglio quale tipo di sito sarà più utile per la tipologia di azienda da promuovere, con un occhio particolare alla SEO (Search Engine Marketing), strategia di marketing fondamentale per far crescere e rendere più visibile il tuo sito sui motori di ricerca.

Un sito sviluppato in WordPress composto dalle canoniche cinque o sei pagine di presentazione, con gallerie di immagini e moduli di contatto costa poche centinaia di euro.

Aggiungi il costo del web hosting e sarai comunque al di sotto dei 1.000 euro di investimento, per uno strumento che ti potrebbe permettere di aumentare esponenzialmente la tua visibilità.
Si tratta di un investimento di gran lunga inferiore a quello che bisognava sostenere fino a qualche anno fa rivolgendosi alle tradizionali Web Agency.

Rispetto ai metodi tradizionali con un CMS  come WordPress avrai anche il vantaggio di gestirti i contenuti e di crearne di nuovi tutti assolutamente in autonomia (ti farò un corso per questo) evitando per sempre -dopo la nascita del sito – i costi di aggiornamento dei contenuti.

CONTATTAMI PER UN PREVENTIVO

Promozione Siteground.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *